Cofferati pronto a traslocare a Genova

L’eventuale secondo mandato di Sergio Cofferati come sindaco al Comune di Bologna dipenderà dal suo assetto familiare. È stato lo stesso Cofferati a spiegarlo in un’intervista televisiva sull’emittente bolognese Rete 7-È tv. «Sono diventato da poco tempo padre - ha ricordato il sindaco - e ho un bambino che ha tre mesi e mezzo. Io penso che questa nuova condizione debba essere da me considerata per gli elementi di differenza che ha prodotto rispetto alla condizione di prima. Io credo che un bambino abbia bisogno della presenza dei genitori, della mamma esattamente come del babbo. La mia compagna vive e lavora a Genova. Io credo che sia necessario da parte mia scegliere qual è la soluzione migliore perché Edoardo abbia i genitori il più vicino possibile. Non ci sono cento possibilità: o la mia compagna Raffaella viene a Bologna e trova lavoro a Bologna, o io vado a Genova a fare qualcosa a Genova». Nei mesi scorsi si era parlato di un incarico di Cofferati nel Teatro Carlo Felice.