Cogetech, gioco sicuro 24 ore su 24

Un bravo giocatore capisce quando è il momento migliore per mettere sul tavolo le carte giuste. Nel 2003, quando l’Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato decide che è il momento di costruire una nuova rete di collegamento e controllo dei giochi da intrattenimento elettronici, Cogetech partecipa e vince la gara insieme ad altri operatori italiani e internazionali. Fino a quel momento, il mercato dei giochi in Italia era popolato di pochi soggetti.
«Il 2003 - sottolinea Fabio Schiavolin, amministratore delegato di Cogetech - ha rappresentato un fondamentale punto di discontinuità normativa e, di conseguenza, di apertura di un nuovo mercato».Non va dimenticato che in quegli anni il mondo stava cambiando anche nel suo rapporto con le tecnologie. Sempre più persone familiarizzano con Internet. Si diffonde l’Adsl, con l’effetto di consentire l’utilizzo più stabile e veloce di nuovi servizi.
«Segmenti sempre più ampi della popolazione - aggiunge Schiavolin - iniziano a comprare e vendere beni su Ebay, a iscriversi ai più popolari social network, ad acquistare beni e servizi on line». La crescita dell’e-commerce e delle community dove i navigatori si scambiano notizie sui servizi on line più innovativi, crea le condizioni per un operatore giovane e con risorse tecnologicamente avanzate, di utilizzare anche Internet per creare nuove opportunità di gioco e di scommesse.
«Dopo un primo periodo di attività solo come gestori di una delle più grandi reti telematiche per l’interconnessione di apparecchi d’intrattenimento - racconta - abbiamo deciso di diversificare entrando anche direttamente nel mercato delle scommesse ippiche e sportive sia come operatori diretti (attraverso il brand MisterToto e da qualche mese con il brand dedicato al poker PowerPoker, ndr) sia attraverso la fornitura di servizi a bookmaker indipendenti».«Attualmente gestiamo una rete di circa 37mila apparecchi (quota di mercato dell’11%, Cogetech è il quarto operatore del mercato, ndr) dislocati in oltre 17mila punti sul territorio nazionale. Attraverso la partnership con importanti operatori internazionali come Eurobet e Intralot, Cogetech gestisce direttamente anche un migliaio di apparecchi installati in negozi ippici e sportivi». Nell’ambito dell’attività all’utente finale, negli ultimi anni è stata ampliata moltissimo quella sul web, che consente ai giocatori e agli scommettitori di dedicarsi al loro passatempo 24 ore su 24 e da qualsiasi luogo. È nato così MisterToto, un servizio di raccolta di scommesse sportive e ippiche e di accesso a skill games, di cui si può usufruire sia presso i punti vendita fisici autorizzati sia attraverso il sito www.mistertoto.it. Tra i nuovi prodotti ideati e offerti da Cogetech c’è anche il poker on line, a cui si può giocare tramite il sito www.powerpoker.it.
«La discontinuità normativa iniziata nel 2003 - continua Schiavolin - ha avuto due effetti: da una parte ha reso il mercato più aperto e concorrenziale, dall’altra ha contribuito ad aumentare il senso di fiducia degli utenti verso le scommesse e i giochi su siti autorizzati. Il nostro regime di concessione, e non di semplice autorizzazione, viene studiato con attenzione anche da altri Paesi. I giocatori che utilizzano i nostri siti sanno di essere garantiti».