Coi falò nella festa di S. Giovanni tornano anche i fuochi d’artificio

Si rinnova la tradizionale festa dei fuochi che illuminano la notte della vigilia della festa di San Giovanni e sulle tracce del Santo Patrono di Genova moltissimi gli appuntamenti tra musica, teatro e percorsi; l'appuntamento è dal 22 al 26 giugno. Le manifestazioni organizzate dal Comune di Genova - insieme a Enel e ai club dei Rotary Club di Genova - partono domani al museo di Sant'Agostino con «Omaggio agli Azulejos. Piastrelle genovesi dal passato al presente» e con il Festival della poesia a Palazzo Ducale.
Sabato, giorno di vigilia della festa di San Giovanni, oltre all'apertura straordinaria del Museo Diocesano (21.15-22.15); Museo di Sant'Agostino (10-00) e del Chiostro di Sant'Agostino (10-22.30), la Loggia dei Mercanti in piazza Banchi, ospita alle ore 18 «Il passaggio di Enea» con i poeti liguri all'inizio del ventunesimo secolo. Da piazza Matteotti parte poi l'iniziativa promossa dal Rotary Club: «Genova che non conosco», visite guidate gratuite (ogni 30 minuti dalle 18.30) per scoprire le principali testimonianze storiche-artistiche che da mille anni legano Genova al Battista. Alle 19 nel Chiostro di San Matteo, Lunaria Teatro presenta come anteprima del «Festival in una notte d'estate. Percorsi di padre in figlio», «Aulularia» da Plauto con Mario Marchi.
In serata, alle 20.45 prenderà il via la Caccia al Tesoro di San Giovanni: il vincitore accenderà il tradizionale gran falò in piazza Matteotti; alle 21 da largo Pertini parte invece il corteo di «Erodiade al rogo»: un gruppo di musicisti della Ciaffaro Band per le vie del centro storico, condurrà il fantoccio fino al rogo di mezzanotte. Alle 21 nella ex chiesa di Sant'Agostino il teatro Cargo presenta lo spettacolo «La strega»; mentre alle 21 a Palazzo Ducale, in anteprima «Salm-Grand corps malate» in concerto; alle 23, sempre in piazza Matteotti, l'Orchestra Filarmonica Sestrese, si esibirà nel concerto per orchestra di fiati promosso da Enel e da Rotary ClubGenova, Genova ovest, Genova nord e Genova sud ovest.
A mezzanotte, l'accensione del gran Falò in piazza Matteotti conclude la giornata. Per il giorno della Natività di San Giovanni (domenica 24) sarà celebrata nella cattedrale di San Lorenzo la Santa Messa, presieduta dall'arcivescovo Angelo Bagnasco (alle 10); seguirà nel pomeriggio (alle 17) la celebrazione dei Vespri, la processione verso il Porto Antico e la benedizione del mare e della città. A mezzanotte è previsto alla Foce il ritorno dei fuochi d'artificio.
Martedì 26, Samuele Bersani, Stefano Bollani e gli Avion Travel si esibiranno alle 21 sul palco in piazza Vittoria. L'ingresso è libero.