«Coinvolgere in anticipo i cittadini»

Ha ascoltato le proteste dei negozianti di via Montenapoleone, in rivolta per l’esperimento dell’isola pedonale deciso dal sindaco venerdì scorso, con avvio il giorno dopo. Ma aveva già dovuto placare gli animi dei commercianti quando fu annunciato il blocco dei mezzi inquinanti - senza finestre per il carico-scarico merci - a inizio febbraio. Tiziana Maiolo, assessore comunale al Commercio, è la prima a essere «favorevole alle isole pedonali, purché di piccole dimensioni». Ma sostiene che «il primo principio da rispettare è l’ascolto dei cittadini, che è mancato ad esempio per il blocco di via Montenapoleone, deciso all’ultimo, e ha creato qualche scontento. Su provvedimenti di questo tipo è bene dialogare con i residenti e i commercianti, così da trovare il maggior consenso possibile, e con un po’ di anticipo».