Col Bologna torna Milanetto

(...) sto ritrovano la forma migliore. Adesso arriverà il bel tempo che credo ci avvantaggerà». L'honduregno è già pronto per lo sprint finale. «Dobbiamo continuare su questa strada, nonostante la concorrenza sia molto agguerrita e valida. Abbiamo però le carte in regola per compiere un ottimo finale di stagione».
Dall'infermeria giungono buone notizie per quello che riguarda Milanetto. Il «cervello» del grifone (diffidato pure lui) è ormai pronto a riprendersi le chiavi del centrocampo, mentre per Juric e Palladino non sembrano esserci grandi speranze. «Contro il Bologna sarà una gara difficile, ma dobbiamo sfruttare il turno casalingo per lanciarci in classifica» confida l'ex attaccante interista. Sulla possibilità di rivederlo con Acquafresca non si sbilancia. «Tutto dipende dal mister. Noi diamo il massimo della disponibilità, ma queste sono questioni tattiche che deve affrontare Gasperini». Non manca uno sguardo al futuro. «Ho appena iniziato al Genoa e quindi è ancora presto. Credo che tutte le porte siamo aperte. Ora però voglio far bene con questa maglia».
Sabato alla Sciorba ci sarà il derby Primavera. Appuntamento alle 14,30 con ingresso gratuito.