Col seno ritoccato le donne tradiscono di più

Uno studio rivela che dopo essersi sottoposte a interventi di chirurgia plastica, le pazienti si sentono più donne e sono più predisposte ad accettare le avances degli altri uomini. E mettono le corna a marito e fidanzato: spesso per la prima volta

Vostra moglie o la fidanzata vi chiede di potersi rifare il seno? Attenzione perché le corna sono in agguato. Non che vi sia un collegamento diretto. Diciamo, però, che molto probabilmente vi sarà una maggior predisposizione della vostra partner a sentirsi più femminile e magari ad accettare la corte degli altri uomini. Secondo recenti studi, infatti, chi si sottopone a interventi di chirurgia plastica il tradimento potrebbe essere dietro l'angolo.
Una conclusione a cui ha portato uno studio scientifico fatto tra trecento pazienti donne, tra i 25 e i 40 anni, fidanzate o sposate, che in questi ultimi cinque anni hanno deciso di aumentare il volume del seno. A spiegare i dati elaborati dopo aver sottoposto a una serie di domande le sue pazienti, è Giulio Basoccu, chirurgo estetico e docente all'Università La Sapienza di Roma. «Abbiamo proposto il questionario a pazienti che sei mesi dopo il ritocco al seno sono ritornate nei nostri studi per i controlli di routine - spiega il professor Basoccu - Volevamo la conferma a quello che abbiamo sempre immaginato guardando e parlando già il giorno dopo l'intervento di mastoplastica additiva con le donne o ragazze che avevano scelto di ingrandirsi il seno. E la conferma è arrivata per iscritto: l'intervento di ingrandimento del seno cambia la vita di chi vi si sottopone, l'approccio di una donna che ha dato maggiore volume al suo decoltè verso tutto ciò che le è intorno si modifica, è come se ci fosse una rinascita, un nuovo modo di essere e quindi di vivere».
Fin qui nulla di male. «Le pazienti, in forma anonima naturalmente - continua Basoccu - ci hanno detto che con il seno nuovo si sono subito sentite più donne e la maggior parte di loro ha dichiarato di aver avuto la necessità di mettere in mostra il proprio decoltè acquistando abiti diversi da quelli che avevano sempre indossato, abiti scollati che dessero spazio alla nuova morbidezza che non era mai appartenuta loro». Dalle risposte date al questionario è emerso anche un diverso atteggiamento delle donne «ritoccate» nei confronti degli uomini: diciamo così una maggiore apertura.
«La donna dopo un ritocco si sente più femmina, tende a mettere il seno in evidenza e attira di più, inevitabilmente, gli uomini - aggiunge l'esperto - Quindi più uomini intorno e più occasioni di tradimento».
Su trecento pazienti, il 35 per cento ha confessato di aver ceduto, per la prima volta, alle avances di altri uomini dopo l'intervento di chirurgia plastica. Il 38 per cento delle donne ha invece dichiarato che, pur non essendo arrivate al tradimento, ha visto più interesse negli uomini con i quali ha instaurato piccoli giochi di seduzione femminile. Il resto delle intervistate, invece, non ha frequentato altri uomini dopo il ritocco.
«I cambiamenti psicologici e comportamentali che subiscono le donne dopo l'ingrandimento del seno sono notevoli - conclude Basoccu - Più sicurezza, umore migliore, meno inibizioni e tutte ammettono di sentirsi più belle, sensuali e desiderabili».