«Col telelavoro si possono conciliare carriera e famiglia»

Nell’autobiografia «Una vita di corsa». Ada Grecchi ha raccontato la propria esperienza alla guida di una grande azienda, nella quale lei, sola donna tra molti uomini potenti, ha rivestito prestigiosi incarichi. Ora mette le proprie conoscenze a servizio dell’intero universo femminile. «Sicuramente le possibilità di accesso per le donne nel mondo del lavoro sono cresciute notevolmente rispetto agli anni Settanta. A rimanere immutati sono state le retribuzioni e la possibilità di fare carriera». Problemi da sempre legati alle difficoltà della donna di dividersi tra lavoro e famiglia. «Le aziende ancora non hanno recepito un concetto che potrebbe essere molto utile alle donne che hanno una famiglia: il telelavoro, uno strumento che sarebbe utilissimo per coniugare carriera e figli».