Col volto coperto e armato di pistola rapina filiale Carige di corso Firenze

Rapina, ieri pomeriggio a Genova, in una filiale della Banca Carige. È accaduto intorno alle 15.30, quando nell’istituto di credito di corso Firenze si è presentato un uomo, con in testa un casco da motociclista ed armato di pistola. Il bandito si è fatto consegnare il denaro nelle casse ed è poi fuggito a piedi. Ma la giornata di ieri è stata caratterizzata anche da altri episodi di malavita. Due ecuadoriani, un uomo di 20 anni e una donna di 28, sono stati arrestati dai carabinieri della stazione Portoria per furto aggravato; la coppia si era resa protagonista di diversi furti nei negozi del centro, tanto da spingere il titolare di una profumeria a segnalare ai carabinieri le loro continua scorribande. Nel pomeriggio di ieri, al termine di un servizio mirato, i militari hanno sorpreso la coppia in flagranza di reato mentre tentavano di uscire dal negozio con alcuni profumi non pagati. Inoltre, intorno alle 11, mentre stava sostituendo una gomma della sua auto in piazza Paolo da Novi, un uomo è stato derubato del borsello da uno sconosciuto; bottino: 500 euro in contanti oltre a documenti e chiavi di casa. Infine una donna impegnata a lavare l’auto in via Siffredi è stata scippata della borsa, contenente 1200 euro in contanti, da due individui, a bordo di uno scooter: La polizia ha rinvenuto poco distante il mezzo insieme alla borsa, vuota.