Colaninno: «Dopo Borsa Immsi al 54%»

«Piaggio andrà in borsa: l'azionista Immsi non venderà azioni sul mercato, ma le acquisterà da un socio finanziario che è la Morgan Grenfell». È quanto ha affermato Roberto Colaninno, presidente del gruppo Piaggio, dopo l'incontro con il presidente della Regione Toscana, Claudio Martini, annunciando che «Immsi conseguirà una maggioranza del 54% circa e quindi risponderà alla sua vocazione industriale, garantendo il raggiungimento degli obiettivi del piano di sviluppo». Alla vigilia del cda che si terrà oggi, Colaninno ha anche parlato di investimenti su Pontedera «che saranno, nei prossimi due anni, pari a circa 190, 200 milioni», ribadendo la centralità della città nello sviluppo del gruppo. Sempre oggi, saranno annunciati anche gli advisor per la quotazione in Borsa di Piaggio: secondo indiscrezioni, dovrebbero essere Citigroup, Lehmann Brothers e Deutsche Bank.