Colaninno: «Nel 2009 caleranno i debiti»

Piaggio

Piaggio prevede una riduzione del debito di 40-50 milioni nel triennio 2007-2009, nel corso del quale proporrà 25 nuovi modelli all’anno (50 inclusi i restyling previsti) e un dividendo «allineato» a quello della concorrenza. Il presidente Roberto Colaninno ha risposto così alle obiezioni sollevate nel corso dell’assemblea dei soci da Sergio Cusani (consulente della Cgil), che giudicava gli investimenti del gruppo troppo bassi e opportuno un aumento di capitale quando, un anno fa, c’è stata la quotazione. Piaggio, che si appresta a lanciare Ape Calessino (un veicolo per il trasporto delle persone, adatto per i posti di villeggiatura), ha chiuso il trimestre con ricavi netti consolidati in crescita del 5,3%, a 394,2 milioni.