Coldiretti: frutta e verdura a metà prezzo

Alla sperimentazione del primo farmer market stabile di Milano e Lodi, partita mercoledì scorso nel Consorzio agrario di via Ripamonti 37, si unirà a partire da domani quella del primo mercato a paniere calmierato.
Gli imprenditori agricoli venderanno lattughe, zucchine, melanzane, pomodori e cipolle a un euro al chilo, con un risparmio fino al 50 per cento rispetto ai prezzi del servizio «smsconsumatori», promosso dal ministero delle Politiche agricole con le associazioni dei consumatori.
Sempre a un euro al chilo si potranno acquistare bietole, cetrioli, cime di rapa, prezzemolo, zucche, cicorie e rucola. La convenienza si estende poi alle uova: i produttori Coldiretti ne offriranno dieci a un euro, contro la confezione da sei indicata allo stesso prezzo dalla rilevazione ministeriale. Medesimo costo anche per un litro di latte fresco, appena munto.
«Abbiamo pensato di rispondere in modo concreto alle richieste che ci sono arrivate da più parti - afferma il direttore della Coldiretti di Milano e Lodi, Enzo Pagliano -. Noi continuiamo a curare la qualità al giusto prezzo di ciò che offriamo. Pensiamo che tutti abbiano il diritto di portare in tavola prodotti freschi e del territorio, accorciando la filiera e dando vantaggi sia ai consumatori sia alle imprese. Però è necessario tornare a una stagionalità dei consumi».
La Coldiretti ha fatto sapere che anche gli altri prodotti saranno comunque offerti a prezzi inferiori rispetto a quelli di vendita rilevati dal servizio «smsconsumatori» (tel. 47947 o www.smsconsumatori.it).
L’appuntamento è tutti i mercoledì mattina dalle 9 alle 13 nel cortile del Consorzio agrario, dove si troveranno anche salumi, formaggi, marmellate e torte.