La collana «Le Arti» donata all'Ambrosiana

I preziosi volumi di artisti come Pistoletto, Alviani e la Nannini consegnati da Arnoldo Mosca Mondadori e Ram radioartemobile

Quattro volumi della collana «Le Arti» editi da Arnoldo Mosca Mondadori e Ram radioartemobile sono stati donati in questi giorni alla prestigiosa Biblioteca Ambrosiana di Milano. In occasione della donazione, durante la quale gli editori hanno proposto il progetto come metodo di diffusione della cultura italiana nel mondo, sono intervenuti Interverranno il Prof. Giuliano Urbani, Coordinatore dell'anno Italia-Russia, Monsignor Franco Buzzi, Prefetto della Biblioteca Ambrosiana, Arnoldo Mosca Mondadori, Editore e Presidente del Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi di Milano e Mario Pieroni, Presidente di RAM radioartemobile, oltre a personalità del mondo della cultura, dell'arte e della musica.
Ogni libro della collana "Le Arti" fa incontrare, intorno a un tema condiviso, un compositore, uno scrittore e un artista visivo. Le opere sono «Armonie» di Carla Accardi, Riccardo Giagni, Valentino Zeichen, «Drammaturgie» di Carlo Crivelli, Jannis Kounellis, Giuseppe Ungaretti, «Il Terzo Paradiso» di Gianna Nannini, Ermanno Olmi, Michelangelo Pistoletto, «Scarti su Carta» di Getulio Alviani, Paolo Maurensig, Ennio Morricone.
Gli autori dei libri, grandi esponenti della intelligentia italiana che rappresentano la pittura, la musica e la letteratura, sono intervenuti nei loro volumi rendendoli, quindi, esemplari unici. I volumi sono realizzati attraverso tecniche di produzione che si richiamano alla grande tradizione dei libri d'artista.
Il richiamo alla tradizione è sottolineato dagli interventi a mano che gli autori hanno lasciato sui loro manoscritti, e si sposa armonicamente con l'utilizzo delle nuove tecnologie (siti web, pen drive per ascoltare musica).
Gli editori hanno già definito, entro l'anno 2011, successive donazioni alla Biblioteca Statale Russa di Letterature Straniere di Mosca M.I. Rudomino e a La Bibliothèque Nationale de France.