La collana di perle da Guinness è lunga 150 metri

Cinquant’anni d’arte, cultura ed eleganza. Dal Foyer della Scala, all’Arena di Verona fino allo Yacht Club di Monte Carlo e al Teatro Regio di Torino le collezioni di Roberto, Rosalba, Elisabetta ed Enrico De Wan hanno interpretato i sogni di tanti vip. L’arte di creare emozioni continua. Con una collana da primato: tutta di perle è lunga 150 metri e ha vinto il Guinness dei primati. È proprio di oggi la nascita di una collezione di preziosi che hanno conquistato nel tempo Carla Fracci, Silvio Berlusconi, John Elkann, Lavinia Borromeo, Donatella, Nini e Umberto Veronesi, Sandra Mondaini, Fernanda Casiraghi e la Principessa Caroline, Eva Erzigowa, l’imperatore Hiro Hito, Umberto Agnelli, Kim Novak, l’Emiro di Sharjah, Carlo Azeglio Ciampi, Marina Doria e Vitttorio Emanuele di Savoia e persino Fidel Castro. Enrica Pasero De Wan già negli anni Quaranta quando l’azienda non era ancora un grande nome, aveva intuito come fosse possibile creare un marchio di famiglia giocato sul design come Christofle, Villeroy&Boch e Harrod’s. I quattro designers della famiglia e in particolare Roberto De Wan con Mario Boselli, presidente della moda, Donatella e Giovanni Bozzetti, il generale Mauro Del Vecchio, Chiara Allegranzi, Adriana Teso, Gigliola Curiel, Simona Caruzzi, Franco Vignotti, Michelle Hotzfitzer, hanno presentato la collezione di bijoux per la rassegna «Milano Modadonna».