College inglesi: torna la boxe

da Londra

La boxe torna a scuola in una delle patrie della noble art, Dopo 40 anni di assenza torna nelle scuole britanniche: alcuni presidi di college - la scuola media superiore in Inghilterra - hanno deciso di ripristinare corsi di addestramento nei loro istituti come alternativa ai tradizionali sport di squadra quali calcio e rugby. E per rilanciare la boxe negli istituti scolastici è stato coinvolto anche l'ex campione del mondo dei massimi Frank Bruno.
Nonostante la larghissima diffusione negli anni '50, quando fino a 50mila studenti incrociavano i guantoni nelle palestre del Regno Unito, i corsi di boxe sono spariti dalle scuole nei primi anni '60 in seguito alle insistenti pressioni dei genitori preoccupati per l'incolumità dei figli. Ma gli ultimi progetti pilota - realizzati a Bromley, sud di Londra con la collaborazione della Federrugby britannica - hanno evidenziato le qualità educative nascoste nella pratica pugilistica, capace di trasmettere nuove motivazioni a studenti problematici. «Sul ring non ci sono nè prepotenti nè vittime - ha sottolineato Bruno -. La boxe significa rispetto per il prossimo».