Colli: politiche con Fi, comunali contro Fi

Ombretta Colli accetta la candidatura al Senato nelle liste di Forza Italia, ma l’ex presidente della Provincia non ha ancora preso alcuna decisione sulla lista Colli per la corsa a Palazzo Marino, decisiva o comunque molto importante per la partita delle amministrative. Lei spiega: «Facciamo un passo alla volta, del futuro parleremo poi». Prima o dopo le politiche? «Non so quando deciderò, voglio concentrarmi sull’oggi». Quel che è certo è che punta a un incarico operativo. Milano o Roma? «Mi piace lavorare, è un problema che vedremo in futuro». Qualche preferenza ce l’ha: «Sono interessata a donne, affari sociali ma anche alla sanità. Sono laureata in medicina e mi piacerebbe lavorare in questo campo».
Intanto ieri Formigoni ha incontrato ad Arcore Silvio Berlusconi, ottenendo la conferma della propria candidatura al Senato (sottoscritta ieri presso la sede di Forza Italia) e rassicurazioni sulle candidature dei fedelissimi. Il governatore ne vorrebbe almeno 5-6, per ora ne otterrebbe non più di un paio, forse tre. «Aspettate altre 24 ore e vedrete» dispensava ieri ottimismo Formigoni.