Collisione a Hormuz In mare 94mila litri di carburante

Una nave da guerra e un sottomarino, entrambi statunitensi, sono entrati in collisione nello Stretto di Hormuz, nel Golfo Persico. Quindici marinai dei due equipaggi sono rimasti feriti in modo lieve mentre sono fuoriusciti in mare circa 94mila litri di carburante. «Sono in corso valutazioni dei danni», afferma il comando della Quinta Flotta Usa, secondo cui l’impianto di propulsione nucleare del sommergibile non ha subito danni. Entrambe le imbarcazioni, il sottomarino USS Hartford e la nave anfibio USS New Orleans, sono ancora in servizio nell’area. Lo USS Hartford nel 2003 si era incagliato nelle acque italiane vicino alla Maddalena.