Collisione tra peschereccio e nave: un disperso

L’incidente è avvenuto a 15 miglia al largo di Chioggia
(Venezia). Il peschereccio è affondato. Sul posto sono subito intervenuti vigili del fuoco e sommozzatori. Tratti in salvo due pescatori. Si cerca il terzo ancora disperso

Chioggia - Una persona risulta dispersa e altre due sono state invece tratte in salvo dai vigili del fuoco di Venezia che sono intervenuti stamani in seguito ad una collisione tra un peschereccio e una nave portacontainer. L’incidente, per cause in corso di accertamento, è avvenuto a 15 miglia al largo di Chioggia (Venezia). Scattato l’allarme, si è alzato in volo un elicottero AB412 Drago 58 dei vigili del fuoco di Venezia che si è portato sul posto scaricando due sommozzatori dei vigili del fuoco di Vicenza che si sono immersi in mare, traendo in salvo due pescatori. Il terzo risulta ancora disperso. Il peschereccio è affondato ed è stato agganciato alla chiglia da altri due natanti. Sul posto anche la guardia costiera e la Guardia di Finanza.

Cinese la portacontainer Lo scontro è avvenuto tra il motopeschereccio "Leone", lungo 17 metri e di circa 10 tonnellate di stazza, e la nave portacontainer di bandiera cinese "Huai Lai Heco", diretta a Venezia. L’equipaggio del "Leone" era composto da tre persone - e non quattro come si era appreso in un primo momento - tutte sui trent’anni, originarie di Porto Pila, nel Rodigino. Due sono state tratte in salvo, mentre della terza sono ancora in corso le ricerche all’interno del motopescherecchio semiaffondato e nel tratto di mare attorno al luogo dell’incidente.