Colombia Anche i guerriglieri esasperati dalla Betancourt

Tutti contro Ingrid Betancourt. Dopo le accuse di tre «contractor» Usa con cui condivise la prigionia, a Bogotà è stata pubblicata una lettera in cui il comandante delle Farc Raul Reyes, ucciso un anno fa, appare esasperato, definendo l’ex candidata presidenziale come «burbera e provocatrice». Nel messaggio, indirizzato al «segretariato» del gruppo guerrigliero Reyes sottolinea la pazienza necessaria a carcerieri e compagni di prigionia per sopportarne il comportamento.