Colombia flagellata dalle piogge: è catastrofe nazionale

Più di 160 le vittime, oltre un milione le persone coinvolte

Piogge fortissime. Inondazioni. Smottamenti. La Colombia, colpita dal maltempo, è in ginocchio e chiede aiuto alla comunità internazionale. Sono più di 160 le vittime accertate e oltre un milione e trecentomila i colombiani in difficoltà a causa dell'acqua. Così il Governo sta preparando il decreto che riconosce la catastrofe nazionale e chiede aiuto al mondo intero. Lo stesso presidente Juan Manuel Santos ha spiegato che Bogotà si rivolgerà alla Banca mondiale per avere un prestito di 150 milioni di dollari, cui si aggiungeranno altri 25 milioni, sequestrati al narcotraffico.