Colombia: leader della guerriglia ucciso dall'esercito

Si tratterebbe di Jose Benito Cabrera Cuevas, eliminato ieri in un blitz

Forse è morto. Forse è stato ucciso ieri, in un raid delle forze di sicurezza. Jose Benito Cabrera Cuevas, uno dei sette presunti leader della guerriglia colombiana, sarebbe stato eliminato nel corso di un blitz. Certo, Cabrera Cuevas, noto come Fabian Ramirez, è l'ennesimo dirigente della guerriglia colombiana neutralizzato dall'esercito colombiano. Nei giorni scorsi, il governo colombiano ha condotto un altro attacco alle Farc nella zona al confine con l'Ecuador: 16 guerriglieri sono stati uccisi e fra questi due minori. Una ragazza ecuadoriana e un suo coetaneo colombiano. Nel marzo 2008 l'aviazione colombiana bombardò nel territorio dell'Ecuador alcune basi delle Farc e uccise il numero due dell'organizzazione Raul Reyes. Da allora i rapporti fra i due Paesi sono tesi.