Il colonnello Piccinno si congeda da Milano

Cocktail di commiato oggi pomeriggio, alla caserma «Montebello», del comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Cosimo Piccinno che se ne va da Milano praticamente a due anni dal suo arrivo (si era insediato il 9 settembre 2003, ndr). Ad attendere Piccinno un nuovo e prestigioso incarico, alla scuola ufficiali di Roma, dove si occuperà dei nuovi cadetti. Al suo posto, dal comando generale, è in arrivo il colonnello Enzo Bergamini.
Sarà (speriamo) invece, solo un arrivederci quello del colonnello Marco Rizzo. Rizzo - uno degli ufficiali più amati e stimati di Milano - è in partenza per il comando provinciale di Modena. Il suo incarico, al reparto operativo, verrà ricoperto dal tenente colonnello Paolo Ferrarese, ora al nucleo operativo di Monza. Già insediato al comando provinciale di Sondrio, invece, il tenente colonnello Marcello Bergamini, a breve sostituito al reparto operativo dal maggiore Antonino Bolognani, ora a Imperia.
Dal vertice del nucleo radiomobile il tenente colonnello Carlo Tacchino è stato trasferito a quello del reparto servizi magistratura. In partenza anche il maggiore Walter Renzetti, capo della sezione Antidroga del Nucleo, per il comando del reparto operativo di Varese e il capitano Francesco Contiero, della Catturandi, nuovo comandante della compagnia di Sesto San Giovanni.