Colori brillanti e una linea speciale dedicata al mare

L’orologio di cortesia lanciato da Locman ora venduto anche al pubblico

Locman, nel corso degli anni, ha sempre dimostrato uno spirito camaleontico e una notevole prontezza nell'interpretare i segnali del mercato. Ha resistito egregiamente alle sirene del successo, nel momento in cui è arrivato, rimboccandosi le maniche e lavorando per il futuro. Marco Mantovani, titolare dell'azienda, supportato dalla sorella Caterina e da Secondo Ziglioli, ha così tessuto una strategia di crescita, organizzando il design e la produzione in diversi segmenti di mercato, e avviando una politica di branding diversificata. Per quanto riguarda il primo settore strategico, l'anima di Locman, specchio del fashion e del Made in Italy, si sta manifestando oggi, specificamente, in due prodotti dalla forte identità: il Tender e il Panorama Chrono. Il Tender è nato solo alcuni mesi fa come orologio di cortesia: messo cioè a disposizione da Locman ai propri concessionari, per consegnarlo gratuitamente ai clienti in sostituzione dell'abituale segnatempo, di qualsiasi marca esso fosse, per tutto il periodo della manutenzione. In breve, l’orologio è divenuto un successo, tanto che la Casa elbana ha voluto trasformare il modello, stravagante e fuori dagli schemi convenzionali, in una vera e propria linea, offerta al pubblico a un prezzo di sicuro interesse, ossia 145 euro.
La cassa, in acciaio o acciaio brunito con trattamento Pvd, è di forma rettangolare con anse compatte, mentre il quadrante si presenta con una grafica vivace, resa ancor più incisiva dall'uso di colori accesi nei toni del giallo, rosso, blu e arancio che caratterizzano i numeri e gli indici. Ricercato l'effetto strutturale dato dal mix tra la singolare forma concava della cassa ed il profilo a cupola del vetro minerale convesso, ulteriormente «movimentato» da due sfaccettature longitudinali esterne; il cinturino in morbida gomma, cucito a mano, è disponibile nei colori del giallo, rosso, arancio, azzurro e nero.
Sul fronte opposto a quello del Tender va collocato il Panorama Chrono, interpretazione Locman dell'orologio haut de gamme, ultima novità della collezione lanciata nel 2004 e composta da modelli in oro rosa a 18 carati, con cassa tonneau d'impronta classica e movimento meccanico automatico, nella versione per uomo, e al quarzo in quella per signora (con quadrante bianco madreperla). Il cronografo maschile impiega il collaudato calibro ETA 2894-2 e propone un quadrante dall'estetica d'impatto. Il vetro, ampio e sagomato, sovrasta la cassa con la sua forma bombata attraversandola completamente in senso verticale, regalando così un effetto visivo dilatato del quadrante.
E veniamo, infine, all'avviato processo di "branding" diversificato, cominciato da Locman con l'acquisizione del marchio Leandri e, ora, consolidato con il lancio di una linea specifica, identificata e distaccata dalle collezioni squisitamente Locman, tale da individuare un marchio nel marchio e sostenere l'evoluzione del brand in forma di "gruppo". La linea è' dedicata a Teseo Tesei, eroe italiano della Seconda Guerra Mondiale, nato a Marina di Campo, all'Isola d'Elba. Tesei, ufficiale del Genio Navale, una laurea in ingegneria, fu il capo carismatico di quello che passò alla storia come il glorioso reparto degli Assaltatori. Presentati in settembre, e con il marchio della Marina Militare e dell'autorizzazione del Ministero della Difesa, i Teseo Tesei sono ben rappresentati dal modello solotempo a carica manuale e subacqueo fino a 300 metri: la cassa in titanio e acciaio, lucida e satinata, presenta una lunetta carré galbé sulla quale s'innestano quattro viti a testa esagonale funzionali a serrare le tre componenti della stessa. La corona di carica è protetta da due massicce spallette allungate e avvitate. Il quadrante (argenté, blu o nero) prevede numeri arabi alternati a indici, con fascia della minuteria periferica, e il cinturino è in gomma e pelle di razza. In questa variante, il costo del Teseo Tesei è di 1.390 euro.