Il colosso Kraft raddoppia l’utile

Il colosso alimentare americano Kraft Food ha riportato l’utile, nel terzo trimestre dell’anno, a un valore più che raddoppiato rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, complice il guadagno straordinario legato alle vendita della sua divisione di cereali per 2,6 miliardi di dollari. Gli utili netti si sono attestati così a 1,4 miliardi di dollari, o 93 centesimi per azione, contro i 596 milioni, o 38 centesimi per azione, del terzo trimestre del 2008. In rialzo il giro d’affari, cresciuto di quasi il 20% a 10,46 miliardi.