Il colosso di Steve Jobs batte gli Usa di Obama Apple ha più contanti dei forzieri di Stato

Mentre gli Stati Uniti combattono con il debito pubblico, l'ascesa di Apple non accenna ad arrestarsi. Il colosso hi-tech ha più liquidità del governo americano

La Apple di Steve Jobs dispone di più contanti del governo centrale americano.

Mentre gli Stati Uniti combattono con la crisi e il debito pubblico, il colosso hi-tech di Cupertino non sembra risentire della situazione e anzi va sempre meglio. Con un aumento del 15% della disponibilità liquida negli ultimi quattro mesi, Apple continua a beneficiare del successo dei suoi prodotti, ormai assurti al ruolo di status symbol e standard del mercato.

Steve Jobs più ricco dell'America di Obama quindi? Solo teoricamente. I 75.876 miliardi dichiarati dall'azienda di Cupertino riguardano infatti l'intera liquidità del gruppo, mentre la cifra dichiarata dagli Stati Uniti, di poco meno di 74 miliardi, solo lo spazio di manovra disponibile prima che sia oltrepassato il tetto del debito pubblico.