Colpaccio del Chievo e Giampaolo rischia

Cagliari. Stavolta l'allievo non è riuscito a battere il maestro. Giampaolo, che non ha mai nascosto di ispirarsi a Del Neri, dal quale ha appreso tutti gli insegnamenti tattici, esce sconfitto con un 2-0 che inguaia il Cagliari in classifica. Partita senza storia. Il Chievo, nonostante le numerose assenze (tre squalificati e quattro infortunati) controlla bene la gara nel primo tempo, poi nella ripresa la chiude, con un uno-due, nel giro di quattro minuti, firmato Brighi-Bogdani. Per il Cagliari, un brutto passo falso dopo la bella gara di Genova con la Samp. Veneti in rete al 5': Pellissier entra in area e batte a colpo sicuro, Fortin riesce a respingere con i piedi, ma arriva Brighi e mette in rete. Al 9' il raddoppio, su azione di contropiede: Pellissier, scattato sulla destra sul filo del fuori gioco, serve Bogdani che insacca.