Colpi in banca come nel film

Emulando un episodio della fiction Csi, rapinava banche utilizzando un dito falso con impronta ricostruita per ingannare il sistema. L’uomo, un ex camionista di 33 anni, è stato filmato dalle telecamere della banca. Fatale la sua stessa irruenza perché saltando il bancone ha lasciato le vere impronte. Così è stato arrestato dopo tre rapine. L’uomo effettuava accurati sopralluoghi per individuare le banche che utilizzano il «biodigit». Entrava negli istituti di credito oltrepassando il sistema di rilevazione delle impronte utilizzando il dito posticcio. Armato di pistola, si faceva consegnare quindi il denaro dagli impiegati.