Colpita a morte dal marito a cena

E' stato un litigio durante la cena a
scatenare la furia omicida di un
pensionato di 68 anni: una follia
improvvisa, che l’ha portato a uccidere
la moglie a coltellate. È successo ieri
sera a Marnate, in provincia di Varese

Varese - E' stato un litigio durante la cena a scatenare la furia omicida di un pensionato di 68 anni: una follia improvvisa, che l’ha portato a uccidere la moglie a coltellate. È successo ieri sera a Marnate, in provincia di Varese. Gaetano Panato e la moglie Irma Zambarigo, di66anni, erano a cena nella loro villetta in via Morelli. Una cenacometante, un sabato sera apparentemente normale. Ma Gaetano e la moglie cominciano a litigare, lui perde la testa. Prende un coltello e colpisce ladonna al collo uccidendola. L’uomo ha poi chiamato i carabinieri della compagnia di Saronno. Quando sono arrivati i soccorsi per la 66enne Irma Zambarigo non c’era più nulla da fare. Il marito è stato arrestato per omicidio volontario.