Colpita da un proiettile mentre guarda la tv

Misterioso agguato la notte scorsa a Capoterra (Cagliari). Un'assistente geriatra di 49 anni, Giuseppina Di Bella, è stata raggiunta da un colpo di pistola, che le ha squarciato il petto, mentre guardava la tv con i familiari nel suo appartamento. I proiettili sarebbero stati esplosi dal giardinetto condominiale intorno alle 22.30. Cinque in totale. Prima è stato esploso un colpo, attirando la vittima alla finestra. Messa a segno la sagoma scura son partiti altri colpi. Non è certo che l'obiettivo fosse la donna. In casa c'erano anche la figlia con il fidanzato e il marito. Trasportata al Brotzu di Cagliari dove ha subito un delicato intervento chirurgico, la donna dovrebbe salvarsi.