Colpito dall’ascensore operaio perde la vita

Un 58enne italiano, dipendente di una ditta, è morto ieri pomeriggio poco dopo le 14 mentre effettuava lavori di ristrutturazione in uno stabile di corso Rinascimento 41, in centro. L’uomo, secondo quanto si è appreso, stava pitturando la ringhiera esterna che delimita le scale con il vano ascensore tra il terzo e il quarto piano. Improvvisamente si è sporto quando è stato colpito dalla cabina dell’ascensore azionata dal piano terra. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia.