Colpito dall’erogatore benzinaio all’ospedale

Un benzinaio di 78 anni è rimasto ferito colpito dall’erogatore, rimasto inserito in un’auto sulla quale, durante il rifornimento, erano saliti due ladri. L’uomo ha riportato la frattura di alcune costole ed è stato ricoverato con 30 giorni di prognosi. È successo al distributore Agip di via Macallè, a Seregno, dove un mobiliere di 60 anni si era fermato con la sua Audi Q7. L’uomo è sceso per pagare, mentre il benzinaio si occupava di altri clienti. È stato a questo punto che i due malviventi sono saliti sull’auto, hanno ingranato la marcia e sono partiti, trascinandosi l’erogatore del carburante. Dopo pochi metri il tubo di gomma si è spezzato, tornando indietro come un elastico e colpendo in pieno il benzinaio.