Colpito da sasso in testa Muore operaio di 55 anni

Un operaio ieri è morto dopo essere stato colpito violentemente alla testa da un sasso in un cantiere di Appiano Gentile (Como). L’incidente si è verificato alle 10.10 in un cantiere edile in via Ronco.
La vittima - un 55enne dipendente di una impresa comasca - era impegnato in uno scavo quando una parete di terra sarebbe improvvisamente ceduta uccidendolo sul colpo.
I soccorritori inviati dalla centrale operativa del 118 di Villa Guardia sono arrivati sul luogo dell’incidente nel giro di una manciata di minuti, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare.
Sul posto sono arrivati, fra gli altri, i carabinieri per i rilievi e gli ispettori dell’Asl per verificare se fossero state rispettate tutte le norme in materia di sicurezza sul lavoro. Al momento sembra che tutto fosse in regola.