Dopo il colpo fugge in taxi pagando la corsa

Rapina la farmacia e poi scappa in taxi, per altro pagando debitamente la corsa all’autista. Il malvivente è entrato in azione l’altra notte in piazza Cinque Giornate, entrando in farmacia e fingendosi un normale cliente. Poi all’improvviso ha svelato le sue vere intenzioni: ha minacciato i due proprietari, sostenendo di avere un coltello in tasca che l’avrebbe senza indugio alcuno sguainato se non gli avesse obbedito. Così li ha costretti a consegnare il denaro in cassa, circa duemila euro. Fatto il colpo la fuga, per la quale il rapinatore ha usato il taxi che l’attendeva fuori. Non ha fatto molta strada, si è fatto lasciare davanti al palazzo di Giustizia, ma curiosamente ha pagato la corsa.