Colpo Kurkova: ad Atene trovò marito, a Pechino l’oro

Quattro anni fa conquistò l’americano Emmons dopo averlo consolato per un errore, in Cina fa centro 400 volte su 400

nostro inviato a Pechino

Du Li e Zhao Yinghui non potranno dimenticare facilmente. La regia perfezionista dei cinesi le aveva elette miss primo oro, ovvero le atlete che avrebbero conquistato il primo titolo in assoluto di questa Olimpiade. Ne avevano legittimità: Du Li è la campionessa di Atene e l’altra era la stella nascente. Ma si erano dimenticati di dotarle: non di fucili, piuttosto di occhiali. La mira sbilenca delle due signore della carabina ha combinato il pasticciaccio.
Impensabile per il rigido spartito che i cinesi lasciano trasparire in tutto. Ti tolgono i pensieri, ci pensano loro. Tu esegui. Le due ragazze passeranno brutti momenti. Si studino la favoletta della donna che le ha battute.
Il titolo della carabina 10 metri è andato a una ragazza della Repubblica Ceca: Katerina Kurkova, 24 anni e un matrimonio. C’entra? Certo che c’entra. Katerina l’anno scorso si è sposata, anzi ha concluso una storia d’amore cominciata quattro anni fa, olimpiadi di Atene. Mentre Du Li vinceva, lei scopriva la via che l’avrebbe portata a batterla. Per la serie la vita è bella e sorprendente.
Katerina è un’ottima tiratrice, ha scoperto la vena dopo una malattia che le ha impedito di continuare a gareggiare nel nuoto. Il papà è stato un bravo tiratore e lei ne ha seguito la passione. Ad Atene tenne d’occhio un bel tipo americano, un Tex Willer dalla mira infallibile: si chiamava Matt Emmons, sparava meravigliosamente nella specialità della carabina a terra. Vinse l’oro. Ma, per i dispetti del destino, rischiò di diventare più famoso per l’oro perso, non quello vinto. In testa anche nella carabina a tre posizioni, fallì l’ultimo colpo, quello decisivo. Non sarebbe diventato l’uomo del giorno se le televisioni americane non avessero martellato con le immagini del suo viso disperato. Anche i Tex Willer piangono. Fece successo. Figuratevi con le donne! Katerina c’è cascata. Andò a consolarlo, bevendo una birra. Non si lasciarono più, seguirono altri tipi di consolazioni. Fino al matrimonio. Ora i due abitano a Colorado Springs. A Pechino vivono insieme al villaggio, nella palazzina della Repubblica Ceca. Da un’Olimpiade all’altra, una storia che ti cambia la vita. Ieri lei ha pescato 400 centri su 400. A casa tirano bene in due. Meglio non litigare mai con i signori Emmons.