Coltellate al carabiniere

È caccia all’uomo nel Tigullio e non solo per trovare gli accoltellatori di un carabiniere che, libero dal servizio, è intervenuto a Chiavari per eseguire l’erresto di due spaccaitori. L’uomo, 40 anni è stato accoltellato poco dopo la mezzanotte di giovedì scorso, in viale Medaglie d’Oro a Chiavari, da due giovani stranieri che aveva sorpreso a scambiarsi sostanze stupefacenti. Il militare, in servizio alla compagnia chiavarese, è ricoverato all’ospedale di Lavagna con ferite ad un avambraccio e alla testa: secondo i medici del nosocomio non è in pericolo di vita. Stando alla ricostruzione fornita dagli inquirenti, il carabiniere ferito era fuori servizio quando ha notato nei giardini due stranieri scambiarsi un involucro sospetto. L’investigatore, nonostante fosse in abiti borghesi e libero dal servizio, si è qualificato e ha chiesto ai due extracomunitari di consegnargli il pacchetto.
I malviventihanno reagito con violenza ed è nata una colluttazione. Il militare è stato colpito a pugni, prima, e con due coltellate, poi. Prima di perdere i sensi, è riuscito ad avvertire i colleghi del nucleo radiomobile. Gli aggressori sono fuggiti: si tratta di due giovani con accento dell’Est Europa. Una vasta operazione di ricerca è in corso nel Tigullio.