Coltellate in pizzeria: arrestato un romeno

Ha accoltellato ripetutamente un connazionale durante una cena in famiglia in una pizzeria sulla Cassia, ed è stato arrestato dai carabinieri. Protagonista della vicenda un operaio romeno di 37 anni, che martedì sera per motivi non ancora chiariti, ha colpito con un coltello a serramanico in varie parti del corpo un connazionale di 40 anni e poi ha cercato di colpire anche la moglie che, però, è riuscita a scappare. I carabinieri, chiamati dai gestori del locale, hanno arrestato per tentato omicidio l’aggressore, senza permesso di soggiorno, che è finito a Rebibbia. La vittima è ricoverata in prognosi riservata al Sant’Andrea.