Colto da malore, grave Enzo Siciliano

Enzo Siciliano è stato colto da emorragia cerebrale ieri in tarda mattinata e le sue condizioni sono definite gravi. È ricoverato in una clinica a Roma. Critico letterario, saggista, narratore e giornalista, Siciliano avrebbe dovuto presiedere oggi la conferenza stampa per annunciare le cinquine dei finalisti della LXXVII edizione del Premio Viareggio, del quale dall’anno scorso è presidente della giuria. A causa delle sue condizioni di salute, la conferenza stampa è stata annullata e rinviata a data ancora da decidere. Amico di Pier Paolo Pasolini, Alberto Moravia, Elsa Morante e Maraini ha scritto anche molti testi teatrali. Enzo Siciliano è uno dei più noti e attivi protagonisti della vita culturale e letteraria che anima anche attraverso la rivista letteraria «Nuovi Argomenti», del quale è direttore. Esordì come scrittore nel 1963 con Racconti ambigui. Il suo romanzo La principessa e l’antiquario ha vinto il Premio Viareggio nel 1981.