Com’è difficile il mestiere di padre

Viviana Persiani

Dopo lo straordinario risultato di Harry Potter e il calice di fuoco, l’ultimo fine settimana ha ampliato l’offerta dei blockbuster regalando due pellicole come Mr. and mrs. Smith e Chicken Little. Il primo è diventato un «must» perché è il film che avrebbe fatto scattare il colpo di fulmine tra Angelina Jolie e Brad Pitt. Sarà probabilmente vero anche se, a guardare Mr. and mrs. Smith si hanno sensazioni opposte. Più che su un feeling tra i due, la trama sembra un pretesto per una gara a chi, tra Brad e Angelina, riesce ad avere le inquadrature migliori, le sequenze più cool. Quanto a Chicken Little, la pellicola Disney segna un po’ il riscatto dei poveri polli, dopo l’allarme influenza aviaria. Qui vengono trasformati in eroi, per merito di di un polletto. Chicken Little, il protagonista, ha una fobia: teme che il cielo gli cada sulla testa. Quando, però, un pezzo di cielo si staccherà realmente, a seguito di una invasione di alieni che vogliono rifornirsi di ghiande, Chicken, con l’aiuto di alcuni amici strampalati riuscirà a salvare il mondo.
I film più visti a Roma dal 28 novembre al 4 dicembre sono: 1) Harry Potter e il calice di fuoco; 2) Mr. & Mrs. Smith; 3) Chicken Little; 4) Melissa P.; 5) Broken Flowers; 6) La marcia dei pinguini; 7) La seconda notte di nozze; 8) Crash - contatto fisico; 9) Zucker!; 10) Lord of War.