Il comandante del Discovery: «Missione ok, si torna a casa»

La missione è compiuta ed è ora di tornare a casa: con queste parole Eileen Collins, comandante di Discovery, si è congedata ieri congedata dall'ultimo round di interviste televisive in orbita. La Collins e i suoi sei astronauti hanno trascorso quello che è stato l'ultimo giorno pieno del loro viaggio spaziale, verificando gli strumenti di bordo e sistemando carico ed esperimenti. Gli astronauti hanno completato i preparativi per il ritorno sulla Terra previsto per questa mattina, quando in Italia saranno le 10.46 (e, sulla Florida, dove lo shuttle deve atterrare al Kennedy Space Center di Cape Canaveral, le 4.46 del mattino, notte ancora fonda). Nelle interviste di ieri, il pilota James Kelly, responsabile della manovra di rientro, ha spiegato come avverrà l'atterraggio: sembra di essere, ha detto, «su un treno lanciato a tutta velocità», perché il senso di velocità cresce man mano che lo shuttle si avvicina alla Terra.