Al comando di Fdr ma non lancerà Opa

Leonardo Del Vecchio può essere soddisfatto della sua «campagna di Francia»: il patron di Luxottica è ormai primo azionista incontrastato della Foncière des Régions, principale società immobiliare europea del settore degli uffici, con un patrimonio di 8,6 miliardi di euro. L’aumento della quota al 29,6%, avvenuto acquistando parte dei titoli ceduti dall’ex-alleato Charles Ruggieri, permette a Del Vecchio anche di imprimere una svolta alla governance di Fdr, che sarà rimodulata da gennaio. Del Vecchio - assicurano i suoi collaboratori - non intende comunque superare la fatidica soglia del 30% di Fdr che lo obbligherebbe a lanciare una costosa Opa sulla società e tale indicazione verrà ufficializzata a giorni nella comunicazione all’Amf, la Consob francese.