ALLA COMASINA

Attenzione a lavare i panni sporchi in pubblico: potreste venirne fuori con le ossa rotte. È più o meno quanto è accaduto a un cinese di 48 anni, picchiato da un passante che lo ha sorpreso per strada mentre schiaffeggiava la moglie. E che, probabilmente, non ha gradito.
L’episodio è avvenuto l’altra notte in via Esculapio, in zona Comasina. Il 48enne e sua moglie, una connazionale di 41 anni stavano litigando per ragioni famigliari e il cinese ha dato un ceffone alla consorte. È stato a quel punto che un nordafricano - sconosciuto e, fino a quel momento, silenzioso spettatore della lite - si è lanciato come una furia contro il marito colpendolo con calci e pugni. Dopo di che è fuggito.
Sul posto sono intervenuti i poliziotti delle Volanti e gli operatori del 118 che hanno medicato la donna e trasportato suo marito all’ospedale Niguarda. L’uomo non è grave e se la caverà con pochi giorni di prognosi.