Combinò le nozze: condannato a 4 anni

Ha favorito il matrimonio di un anziano di 102 anni con una badante ecuadoriana di 28, per spogliarlo di tutti i beni, tra i quali un appartamento e titoli per 39mila euro. Accusato di circonvenzione di incapace in concorso con l'immigrata, già condannata a due anni, un siciliano residente a Milano è stato condannato a 4 anni dal giudice Lorella Trovato. Il pubblico ministero Fabio Roia, ha inoltre chiesto al giudice di trasmettere alla Procura gli atti relativi al medico che ha certificato la capacità di intendere e di volere dell'anziano e il suo essere in pericolo di vita. Permettendo che il matrimonio con la badante si celebrasse senza il pubblico avviso.