Comencini

Il grande regista Luigi Comencini è morto ieri mattina a Roma dopo una lunga malattia «sopportata con grande coraggio e discrezione», come dice un comunicato della famiglia. Il cineasta, uno dei padri della commedia all’italiana, era nato a Salò, in provincia di Brescia, e avrebbe compiuto 91 anni il prossimo 8 giugno. La camera ardente sarà allestita stamane alle 10.30 alla Casa del cinema a Porta Pinciana. I funerali si svolgeranno nel pomeriggio di oggi alle ore 14 nella chiesa di rito Valdese in Piazza Cavour.