Comincia l’addestramento cani

Comincia il periodo di addestramento per i nostri amici a quattro zampe nelle strutture autorizzate. Possibilità attesa dagli appassionati per perfezionare le attitudini di razza del proprio cane e per far sì che lo si tenga in forma. È questo il tempo nel quale si presta maggiore attenzione alle specifiche qualità dell'animale e si vanno a impostare i rapporti che legano il conduttore e il compagno. Questi risponderà in maniere più efficiente alle nostre richieste e ci comprenderà sempre più istintivamente soltanto da uno sguardo o dal tono della voce facendo in modo che anche noi lo comprendiamo cogliendo i suoi segnali di gioia o malessere.
Le strutture atte all'addestramento solitamente si suddividono in varie categorie. Alcune sono a carattere permanente, altre istituite per periodi limitati, in particolari occasioni, quali ad esempio prove su selvaggina naturale o grande cerca. Tra quelle stabili se ne distinguono alcune all'interno delle quali si può addestrare per tutto l'arco dell'anno e in cui l'attività venatoria non è consentita; altre invece all'interno delle quali l'addestramento può essere effettuato solitamente dal secondo sabato di febbraio al 14 agosto con o senza sparo. Lo sparo è regolamentato provincia per provincia, a Genova è consentito mercoledì, giovedì e sabato sino al 30 giugno su determinate specie di allevamento delle quali si attesti la legittima provenienza seguendo comunque rigide regole dettate dalle province, ma che da quella data ritornano ad essere territorio libero a tutti gli effetti e come tale regolamentato dal calendario venatorio regionale e provinciale.
Le specie che solitamente vengono utilizzate in addestramento sono quaglie, starne e fagiano che ben si prestano a tale attività essendo reperibili negli allevamenti autorizzati e avendo le caratteristiche necessarie a formare i nostri allievi. La primavera ci regalerà molteplici occasioni per incontrarci, partecipando a manifestazioni organizzate dai vari gruppi comunali delle 4 province che si diversificheranno tra gare tipo cane-cacciatore e attitudinali con e senza abbattimento. Per ulteriori informazioni sulle manifestazioni e i regolamenti di allenamento e addestramento degli ausiliari da caccia delle varie province contattare la segreteria regionale: 010/6139604 (lunedì e giovedì dopo le 20.30).