Comitato Sicurezza sui vigili aggrediti

Oggi alle 11 il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica prenderà in esame anche la grave aggressione alla polizia municipale di martedì pomeriggio al Corvetto e i problemi connessi agli interventi di pubblica sicurezza svolti dalla polizia municipale. Oltre al prefetto Gian Valerio Lombardi, al questore Paolo Scarpis e ai comandanti provinciali dei carabinieri Enzo Bernardini e della guardia di finanza Michele Carbone, saranno presenti l'assessore alla Sicurezza di Palazzo Marino Guido Manca e il comandante della polizia municipale Emiliano Bezzon.
L’aggressione risale a martedì pomeriggio alle 14.30. Un gesto premeditato. Una settimana prima alcuni giovani della zona erano stati fermati dai vigili e i loro scooter sequestrati perchè non in regola. Martedì l’azione violenta: un gruppo di giovani, tutti italiani, ha lanciato uova e sassi contro una pattuglia in servizio al mercato rionale di piazzale Ferrara. Qualche minuto dopo in piazzale Gabrio Rosa, all’angolo con via Mompiani, la guerriglia urbana: i giovani hanno assalito i ghisa del nucleo radiomobile con calci e pugni, qualcuno aveva anche cocci di bottiglia. Dei cinque vigili feriti due sono ancora in osservazione al Policlinico. Già un anno e mezzo fa in via Mompiani c’erano stati dei problemi che avevano condotto il commissariato Scalo Romana (che allora aveva ancora sotto la sua giurisdizione quella zona del Corvetto, ora passata nell’area di competenza del commissariato Mecenate) condusse un’indagine su alcuni giovani delle case popolari di via Mompiani che portò all’arresto per spaccio di alcuni giovani balordi.