IL COMITATO: «TARIFFE INSOSTENIBILI»

I pendolari liguri si preparano a «occupare» la Regione «per dar voce - spiega Carlo Palmieri, leader del Comitato che li rappresenta - alle istanze di tutti quei lavoratori e studenti che prendono il treno ogni giorno per recarsi al lavoro o nelle varie sedi di studio». L’iniziativa dei pendolari è prevista in occasione della seduta dell’assemblea legislativa della Liguria in programma martedì, alle 10. «In quella sede - ribadisce Palmieri - faremo presente che non possiamo accettare che a fronte di aumenti indiscriminati di tariffe (che stanno raggiungendo livelli elevatissimi) venga anche ridimensionato il servizio ferroviario che già adesso, così com’è, presenta ancora gravi carenze». Il Comitato, pertanto, chiederà un incontro con i capigruppo dei partiti rappresentati in Regione per portare in breve a provvedimenti migliorativi.