UN COMIZIO GARANTISTA

Premetto che condivido poco o nulla della strategia difensiva adottata da Alfredo Biondi per il Genoa. Vedremo come va a finire. Al di là delle ragioni e dei torti sull’intera vicenda, tali e tanti erano gli elementi in mano alla Federcalcio su Genoa-Venezia e tali e tanti i precedenti che hanno punito pesantemente società calcistiche anche per molto meno e per responsabilità oggettiva anzichè per responsabilità diretta, che forse sarebbe stata preferibile una strategia diversa: tesa alla riduzione del danno, a puntare sulla serie B, piuttosto che alla strenua affermazione dell’irregolarità del processo, di fronte a un illecito difficile da smontare. (...)