Commando rapisce la donna più ricca d’Olanda

da Amsterdam

Sarebbe stata probabilmente rapita la figlia trentasettenne di un miliardario olandese. La donna, Claudia Melchers, è scomparsa dalla sua abitazione, che si trova in un quartiere residenziale a sud di Amsterdam.
La donna è figlia di Hans Melchers, direttore del gruppo chimico Melchemie e uno degli uomini più ricchi del Paese. L’azienda di famiglia è inoltre una delle più importati dei Paesi Bassi che negli anni Ottanta fornì prodotti chimici all’Irak, nota anche per essere finita al centro delle polemiche nell’84, quando i media olandesi l’accusarono di aver violato l’embargo contro l’Irak. La polizia tuttavia rimane cauta e ha precisato che sono in corso verifiche per accertare se effettivamente si tratti di un rapimento. La donna sarebbe stata aggredita mentre si trovava in casa con due bambini da un gruppo di malviventi. Il fatto sarebbe accaduto lunedì sera, ma la polizia di Amsterdam è stata avvertita soltanto ieri. Con Claudia Melchers e i due bambini era presente in casa anche un uomo, suo conoscente. Quest'ultimo ha spiegato di essere stato legato dai malviventi e solo successivamente di essere stato liberato dai bambini rimasti incolumi. La polizia ha avviato una vasta operazione di ricerca in tutto il Paese, diffondendo foto della donna.