Commedia nuziale che non corrode e stanca presto

IL GIORNO PIÙ BELLO
Figlia di genitori sessantottardi (Shel Shapiro e Carla Signoris ridotti a macchiette), l’impulsiva Nina (Violante Placido) fa un’inattesa proposta di matrimonio al convivente, il bancario calabrese Leo (Fabio Troiano). I due colombi si scopriranno tut’altro che progressisti. Nell’incolpevole Trieste crisi come se piovesse, a cui va aggiunta l’abbondante acqua in dote da una sceneggiatura colabrodo. Una commedia che non corrode e stanca presto.