Commedie generazionali e gialli dove il pubblico è protagonista

L’allegria, il divertimento e la fantasia tornano a popolare le notti di Villa Sciarra dove riapre i battenti «Roma che ride». Protagonista di questa edizione (fino al 28 agosto) la Compagnia «Bona la prima» che mette in scena Andata e ritorno, la commedia scritta, diretta e interpretata da Marco Falaguasta con Tania Zamparo, Piero Scornacchini e Marco Fiorini che comprende anche «Animo ribelle», brano che Giorgia ha scritto appositamente per la rappresentazione. In un palcoscenico-arena che metterà a confronto uomini e donne, tre amici di vecchia data danno vita a una scoppiettante vicenda sulla crisi dei trentenni e sul rapporto di coppia che diventa alla fine un inno alla libertà: di vivere, di scegliere e di stravolgere e deviare il percorso dei binari stabiliti dal destino. «Da tanto tempo avevo in mente di scrivere un testo come Andata e ritorno - spiega Marco Falaguasta - perché vedevo intorno a me, nella vita di tutti i giorni, scene che avrei inserito volentieri nella mia commedia. Ho cercato di capire le ragioni per le quali, arrivati a una certa età, si cerca sempre qualcosa di diverso da quello che si ha: soprattutto la voglia di trasgressione». A «Roma che ride» ogni lunedì saliranno i «Due interi e un ridotto» alias Virginia Raffaele, Danilo De Santis e Francesca Milani. Il 15 e il 22 agosto brividi assicurati con la Compagnia Murderparty che in «Delitto in crociera» trasformerà gli spettatori in provetti detectives. Info: 06-58301251.