Un «commendatore» da 25 milioni di copie

da Milano

Dalla Solitudine lanciata al Festival di Sanremo nel '93 fino a oggi Laura Pausini ha venduto oltre 25 milioni di copie nel mondo. Solo l'ultimo cd Io canto, uscito nell'autunno scorso, ha finora fruttato un milione e mezzo di copie (600mila solo in Italia) diventando uno dei dischi più venduti negli ultimi mesi. Tutto questo fa di Laura Pausini una delle donne del pop più potenti del mondo, un autentico business capace di far circolare milioni di euro di fatturato in ogni continente, visto che è una superstar anche in America e in Australia. In più ci sono i premi: su tutti il Grammy del 2006, i Latin Awards e l'italianissimo Telegatto di platino del gennaio scorso. Sarà per questo che l'anno scorso, durante il Festival di Sanremo, il presidente Ciampi le ha conferito il titolo di commendatore della Repubblica.